• Sofia Boeri, Ancona

Integrazione: una sfida importante per il nostro futuro

In questo mese si sono tenuti per i giovani delle Marche e dell'Abruzzo, sempre da remoto, due importanti incontri sul tema integrazione. Un tema complesso e che spesso ci pone degli interrogativi importanti. Il primo incontro con don Emanuele ha trattato la storia e il contatto che lui ha avuto con molti giovani stranieri, che si trovano ad arrivare in Italia in cerca di un futuro migliore. Ci ha fatto riflettere su come hanno difficoltà a trovare un "posto" nel nostro territorio, di come è difficile per loro integrarsi e a volte riuscire ad essere accettati. Ripartire da zero non è mai facile, ma è ciò che li spinge ad affrontare mille ostacoli per migliorare la vita loro e della loro famiglia.

Diverso invece, è stato il tema del secondo incontro, dove padre Sergio, un padre gesuita che da anni lavora a Scampia, ha affrontato l'argomento dell’”integrazione" da un'altra prospettiva. Mosso dallo spirito di servizio, ci ha raccontato delle molte iniziative che ha attuato per quei giovani che tutti i giorni vivono nella criminalità. Ci ha reso partecipi di molti aneddoti che ha vissuto e di come con la determinazione e un po' di coraggio ha smosso qualcosa nelle loro esistenze e ha convertito molti cuori. Abbiamo riflettuto su come noi ci poniamo di fronte a tutto questo e su come magari molte volte abbiamo dei pregiudizi e potremmo migliorarci.

Entrambi gli interventi ci hanno fornito degli importanti spunti e ci hanno fatto capire come basta mettersi magari in un'ottica di ascolto e di accoglienza per fare la differenza. Una piccola sfida per un futuro migliore.


Post in evidenza
Post recenti